venerdì 25 maggio 2018

REVIEW PARTY: Replica di un omicidio di C.J. Daugherty


Un thriller che mi ha conquistata sin dalla prima pagina, non l'ho semplicemente letto,ma divorato...


Harper McClain ha dodici anni quando, rientrata da scuola, scopre il corpo di sua madre riverso sul pavimento della cucina, nudo e accoltellato a morte. L’omicida non è mai stato scoperto. Anni dopo, ormai adulta, Harper è diventata il miglior cronista di nera della città di Savannah, in Georgia; Smith, il poliziotto che aveva seguito le indagini, l’ha presa sotto la sua ala protettrice ed è una specie di mentore per lei che, però, ha anche sviluppato una pericolosa attrazione per Luke Walker, un investigatore che lavora sotto copertura. Quando Marie Whitney, impiegata al college locale, viene trovata morta in casa sua, Harper è la prima giornalista ad arrivare sulla scena del delitto; e ha un terribile déjà-vu: Marie è stata accoltellata e giace nuda sul pavimento. Non è una coincidenza: è la replica dell’omicidio di sua madre. Harper è convinta che se troverà l’assassino di Mary avrà trovato anche quello di sua madre. Nessuno crede alla sua teoria, il suo capo e la polizia sono certi che si tratti di una coincidenza, ma niente e nessuno riusciranno a distogliere Harper da un’indagine che è diventatala sua ragione di vita. Anche se non sa a che prezzo riuscirà infine a scoprire la verità.



RECENSIONE:  


Harper McClain è una giovane donna di 27 anni, ha sempre vissuto a Savannah, è una giornalista di cronaca nera.
Ha scelto di diventare una giornalista di cronaca nera, quando all'età di 12 anni, al rientro da scuola ha trovato sua madre morta in cucina. 
I poliziotti non hanno trovato nessun colpevole e neanche nessuna traccia o prova.
C'è stato un indiziato, ovvero il padre di Harper, ma quando ha ammesso che mentre stavano uccidendo la moglie, lui era in compagnia della sua amante è stato rilasciato. 
I rapporti con suo padre nel tempo sono andati raffreddandosi sempre più, ora lui ha una nuova famiglia e due figli.....

BLOGTOUR: La lista delle cose che non dimenticherò mai di Val Emmich - Come ti sentiresti a ricordare ogni cosa?


La storia di un'amicizia improbabile tra un uomo spezzato e una bambina impossibile da spezzare. La piccola Joan ricorda tutto, ma proprio tutto. Non lo fa apposta. Ha un "disturbo della memoria autobiografica". Si ricorda qualunque giorno della sua vita... in ogni minimo dettaglio. Per esempio, quante volte sua madre ha pronunciato la frase «Non sbaglia un colpo» negli ultimi sei mesi (ventisette) o che cosa indossava quel giorno di sei anni fa in cui il nonno la portò a pescare (degli orrendi calzettoni). Ma Joan non vuole essere la bambina che ricorda tutto. Vuole essere la bambina che nessuno può dimenticare. E forse l'occasione per farsi ricordare arriva quando viene a stare a casa sua Gavin, un amico di gioventù del papà e come lui cantante e musicista. Joan lo conosce da sempre, e decide di farsi aiutare da lui nell'impresa che la renderà famosa: vincere il Concorso per nuovi cantautori indetto dalla sua scuola. Ma Gavin, purtroppo, non può aiutare nessuno: ha appena perso il suo compagno, Sydney, e con lui anche la gioia di vivere. Così, sarà Joan ad aiutare Gavin. A ricordare. I momenti che lui e Sydney hanno vissuto insieme, le piccole cose, ogni dettaglio che la bambina, negli anni, ha immagazzinato nella sua portentosa memoria. E, in cambio, forse, Gavin la aiuterà a scrivere la sua canzone... Un'amicizia sorprendente e salvifica, una bambina indimenticabile, una storia piena di commozione e calore: raccontato con dolcezza, umorismo e arguzia, debutto di Val Emmich, cantautore americano e attore noto per ruoli ricorrenti in serie tv come Ugly Betty e Vinyl.
 

PARADISO CERCASI di Megan Maxwell


Il nuovo romanzo di un’autrice best seller
da 6 milioni di copie vendute



Casa Editrice: Tre60
Pagine: 408
Prezzo: 18,00 €
Prezzo eBook: 8,99 €
In libreria: 31 maggio 2018


L’autrice sarà a Roma il 22 e 23 giugno ospite del RARE18 Roma,
la più grande manifestazione itinerante internazionale dedicata al genere romance.

La vitale, esuberante Ana fa la fotografa in uno studio di moda a Madrid. E, un giorno, per caso, la sua macchina fotografica inquadra il volto di Rodrigo. Il feeling tra i due è immediato; la scintilla scocca all’istante, ma a smorzarla ci pensa subito lo stesso Rodrigo, che in quel momento frequenta una bellissima top model (ma sarà un grande amore? Chissà...) E a spegnerla del tutto arriva la scoperta che Ana è incinta. Una notte di passione con uno sconosciuto sta per cambiare la sua vita per sempre.
Tenere il bambino significherebbe forse rinunciare a Rodrigo, l'uomo che potrebbe essere la sua anima gemella. Oppure no? Che fare? Ci dovrà pur essere una soluzione.
La porta verso la felicità dovrebbe essere aperta a tutti. Però, prima, bisogna trovarla. Insomma: Paradiso cercasi...

Megan Maxwell è considerata in Spagna la regina della narrativa rosa: i suoi libri, tutti best seller, rimangono in vetta alle classifiche per mesi e hanno conquistato numerosi premi. Vive nei pressi di Madrid con il marito e i figli.
Di Megan Maxwell, Tre60 ha già pubblicato Il mio destino sei tu e Volevo tanto che fossi tu.

«Megan Maxwell parla al cuore delle lettrici e la sua voce non si dimentica.»
El Periódico de Catalunya

«Divertente, sexy, romantica. Una storia da non perdere!»
Ultima Hora




mercoledì 23 maggio 2018

Paper Recap: Paper Kingdom di Erin Watt - Paper Palace

Siamo solo un groviglio di emozioni selvagge e disperate.Ella è arrivata a Bayview ormai da qualche mese, ma il tempo è volato. Capita, quando sei impegnata a combattere bulli e a innamorarti. Le ostilità dell'inizio sono soltanto un ricordo, e adesso può contare su una migliore amica che, se non ci fosse, bisognerebbe inventarla, su un fidanzato che tutte le invidiano, su fratelli adottivi che adora e su un uomo, Callum Royal, che è quanto di più simile a un padre Ella abbia mai avuto. Ma le sfide per lei non sono finite. Perché, proprio quando le cose sembrano andare per il verso giusto, e lei e Reed si sono appena ritrovati, il destino è pronto a separarli di nuovo. E questa volta potrebbe essere per sempre. Il futuro di Reed corre infatti sul filo del rasoio. Il suo carattere impulsivo e irascibile e i suoi pugni facili potrebbero avergli giocato un brutto tiro. E la sua tendenza a superare ogni ostacolo con la violenza potrebbe costargli cara. Si è spinto davvero troppo oltre? Ella è una combattente, ed è disposta a tutto per difendere le persone che ama, proteggere Reed, e stare con i Royal. Ma questa volta potrebbe essere troppo persino per lei.Finalmente in libreria il terzo capitolo della serie già acclamata come il nuovo fenomeno editoriale dell'anno. In corso di pubblicazione in oltre 20 Paesi e già bestseller negli Stati Uniti e in Germania, i primi due volumi hanno scalato le classifiche dei libri più venduti anche in Italia, e non smettono di conquistare nuove lettrici.

RECENSIONE: 



Dopo il finale da urlo di Paper Prince, avevo bisogno( disperaramente) di avere tra le mani il seguito... Paper Palace, fortunatamente la casa editrice non ci ha fatto attendere molto.

Questa recensione potrebbe contenere spoiler.... se non volete anticipazioni fermatevi qui.

Abbiamo lasciato Reed con l'accusa di aver ucciso Brooke Davidson, la fidanzata  di suo padre Callum Royal e ciliegina sulla torta il padre di Ella, Steve è vivo.... di carne al fuoco  in questo nuovo capitolo ne abbiamo parecchia.

Reed viene arrestato, Callum subito chiama il loro avvocato di famiglia e anche se riescono a riportarlo a casa, tutte le prove sono contro di lui, il suo passato poi sicuramente non aiuta..... ma Reed giura ad Ella che quando lui ha lasciato la casa di Brooke, la donna era ancora viva....

Ella sta vicino a Reed, lo sostiene soprattutto a scuola quando i compagni iniziano a chiamarlo assassino......
Purtroppo il padre di Ella, vuole recuperare il tempo perduto, e impone letteralmente ad Ella di lasciare la casa dei Royal per trasferirsi da lui.....e vuole che Ella lasci Reed....non vede di buon occhio la loro relazione.
In poche parole Steve mi sta sulle scatole dopo neanche 2 minuti, è stato via per nove mesi, nonostante i soldi spesi da Callum nessuno l'ho trovato ed un giorno lui si presenta tranquillo alla porta dei Royal....non sa neanche di avere una figlia e quando lo scopre, impone,ordina, critica i figli di Callum.....insomma Steve è insopportabile..... 
Trovo giuste le regole, ma non puoi dall'oggi al domani pretendere che tua figlia (che Ella nonostante la sua giovane età è molto matura per i suoi 18 anni) stia alle tue leggi e ai tuoi ordini, secondo me doveva andare per gradi, invece ha bruciato le tappe.
L'unica nota positiva in tutti questi problemi e che Reed ed Ella, complici amici e fratelli, avranno(finalmente) la loro prima volta.
Anche la trama di questo libro affascina e incanta, si legge velocemente in quanto si vuole sapere chi ha ucciso di Brooke, ma soprattutto vogliamo  scoprire se Ella e Reed avranno o no il loro lieto fine.
Consiglio questa serie?
Assolutamente si, è una storia con molti ingredienti non solo l'Amore tra Ella e Reed, ma anche l'amore e l'unione tra i fratelli Royal, parla di amicizia e di lealtà e poi è una serie che non annoia, ci sono parecchi colpi di scena.
Spero di leggere presto altri libri  di questa famiglia....i Royal ormai  mi sono entrati nel sangue.
 

Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic     

BLOGTOUR: Jonas e il mondo nero di Francesco Carofiglio - INTERVISTA


Ciao a tutti
sono molto felice e onorata di ospitare una Tappa ( l'intervista per di più) di questo libro, mando alle chiacchiere e facciamo parlare lo scrittore....



Jonas ha dodici anni e una vita normale. Almeno così sembra. In realtà nasconde un segreto: vede cose che altri non vedono. Presenze discrete, all'inizio, poi sempre più inquietanti. Arrivano da un'altra dimensione e pare che stiano cercando proprio lui. Un giorno Jonas si ritrova un biglietto in tasca, un messaggio cifrato, che sembra indicargli la strada da seguire. E, a poco a poco, si rende conto che è tutto vero: esiste un mondo sconosciuto, molto vicino a noi, e sta per trasformare la realtà in uno spaventoso universo senza luce. Il Giorno degli Incroci si avvicina e toccherà a Jonas fare la scelta più difficile: un incredibile atto di coraggio per impedire che il Mondo Nero prenda il sopravvento.


Cosa l’ha spinta a scrivere la storia di Jonas?
Quando ero ragazzo amavo molto i romanzi di avventura. E anche quelle storie che correvano sul filo, tra realtà e immaginazione. A un certo punto, qualche anno fa ho pensato che avrei voluto scrivere una di quelle storie, piena di mistero e di colpi di scena, e che l’avrei scritta pensando al ragazzo di allora. Forse Jonas è nato così.