martedì 28 febbraio 2017

RECENSIONE: Con te al di là del mare: 1 di Giulia Besa


Ci sono giorni che ti cambiano la vita. Sembrava una cena come tante, e invece il padre di Aurora svela di essere coinvolto in uno scandalo sessuale con minorenni. Lei e la madre si trasferiscono precipitosamente da Roma ad Aulla, ma la distanza non basta a superare lo shock. In uno dei tanti giorni difficili, Aurora ritrova un vecchio modellino di galeone che avrebbe voluto montare insieme al nonno prima che lui morisse. Decide di provarci da sola e attraverso un blog di modellismo conosce Alessandro, uno studente di Ingegneria nautica. Presto tra i due nasce un rapporto forte, fatto di parole, racconti, condivisione; ma quando Aurora gli propone un appuntamento lui si irrigidisce inspiegabilmente. Intanto Aurora comincia a frequentare Riccardo, impetuoso e spericolato, che la invita alle sue scorribande in moto tra i boschi e le fa provare l'emozione di un bagno autunnale nelle cascate. Le cose non sono mai semplici e un giorno, a sorpresa, Alessandro le propone un incontro... Dopo "Il cattivo ragazzo che voglio", una nuova storia d'amore delicata e potente che profuma di mare, boschi e cascate della Lunigiana.

RECENSIONE:



Aurora ha 18 anni vive a Roma, tra poco inizierà il suo ultimo anno di liceo, ma una sera la sua vita viene stravolta totalmente, dopo una confessione di suo padre. 
Aurora e sua madre non solo lasciano il ristorante, dove pensavano di passare una serata tranquilla, ma prendono l'auto e scappano ad Aulla, nella casa paterna.
Aurora si ritrova in un paesino nuovo, costretta a frequentare l'ultimo anno di liceo in una scuola nuova, con amici nuovi e fatto più grave non vuole più parlare ne vedere suo padre.

II Tappa BlogTour Ritorno da te di Jennifer L. Armentrout - Dove eravamo rimasti: recensione libro precedente


Care Lettrici 
continua il BlogTour per l'uscita del nuovo libro di  Jennifer L. Armentrout, un nome una garanzia, non ha sicuramente bisogno di una presentazione, ma essendo passato quasi un anno dalla pubblicazione del primo libro, Lontano da te: Wicked 1 per rinfrescarvi la memoria la mia tappa riguarda proprio la recensione del primo libro.


Devo proteggere il mio segreto. Tu credi di avermi salvato, invece hai scritto la mia condanna… Ivy Morgan pensava di avere tutto sotto controllo, di aver eretto una barriera impenetrabile tra sé e il resto del mondo. Ma le sue difese sono crollate nel momento in cui ha incontrato Ren Owens. Coi suoi profondi occhi verdi e il sorriso da sbruffone, Ren ha fatto breccia nel cuore di Ivy, conquistandosi la sua fiducia. Anche perché, con lui, Ivy può finalmente condividere ogni aspetto della sua vita: Ren infatti è membro dello stesso, antichissimo Ordine di cui fa parte lei, perciò capisce bene cosa voglia dire passare le giornate fingendo di essere una ragazza come tante e le notti a combattere contro il Male che si cela tra le strade di New Orleans. Però tutto cambia quando Ivy scopre un segreto sulle origini della sua famiglia, un segreto che non può rivelare a nessuno, neppure a Ren. Perché, se lui ne venisse a conoscenza, dovrebbe ucciderla. Ben presto, quindi, Ivy sarà costretta a fare una dolorosa scelta: mentire all'uomo che ama e mettere in pericolo tutto ciò per cui hanno lottato insieme, o sacrificare se stessa per la salvezza del mondo intero…

RECENSIONE:


Jennifer L. Armentrout ha una dote, che la rende oltre che tra le mie scrittrici preferite , anche una delle scrittrici più talentuose, lei riesce a scrivere libri di genere fantasy, romanzi young adult e new adult. Cambia genere, ma regala sempre e costantemente emozioni, i suoi libri arrivano (tutti) dritti al cuore. Questo libro non fa eccezione, ti cattura fin dalla prima pagina e ti trovi a divorarlo.
Ivy è una cacciatrice, l'ordine di cui  fa parte, ha come obbiettivo di ripulire la città di New Orleans dai fae (fate cattive che naturalmente fanno male agli esseri umani). In questa organizzazione si  entra a farne parte dalla nascita, infatti grazie ad un incantesimo che hanno ricevuto in fasce, i membri possono vedere il vero aspetto dei fae.
Una notte che è in ricognizione Yvy viene attaccata da un nemico, ma un nemico diverso, lui non teme le armi e non nasconde il suo vero volto.... un antico. Quando Yvy racconta l'accaduto nessuno del suo gruppo le crede, anzi iniziano a dubitare della sua sanità mentale... nessuno le crede tranne Ren, anche lui cacciatore, il cui obiettivo è appunto scovare e uccidere gli antichi ei  mezzosangue (figli di umani e fae).

lunedì 27 febbraio 2017

UN PICCOLO FAVORE di DARCEY BELL



Un esordio folgorante. Due figure femminili  misteriose. Un thriller psicologico ad alto tasso adrenalinico.


Listino Cartaceo:€ 19,50
Listino Ebook:€ 9,99
Data Pubblicazione: 16 marzo 2017
Casa Editrice: Rizzoli

Tutto ha inizio con un piccolo favore tra madri. «Puoi passare tu a prendere Nicky?» chiede Emily alla sua migliore amica, Stephanie. E Stephanie, mamma di Miles, è felice di dare una mano, guidata dall’urgenza di essere utile, di sentirsi in qualche modo importante per gli altri. Quel giorno però Emily non torna a prendere suo figlio, e non risponderà alle telefonate, né ai messaggi. Stephanie, preoccupata, smarrita, si avvicina al marito della sua amica, Sean, gli sta accanto e si prende cura di lui e del bambino. E col passare dei giorni si innamora. Poi la notizia. Un corpo è stato ritrovato nelle acque del lago, e la polizia conferma: si tratta di Emily. Suicidio, il caso è chiuso.

I Tappa BlogTour: Neve come cenere di Sara Raasch - Conosciamo l'autrice


Care Lettrici 
finalmente anche in Italia è uscito questo libro, in  Usa è stato pubblicato nel 2014 ...della serie meglio tardi che mai.
Sono molto felice e onorata di partecipare dunque a questo BlogTour, il libro è piaciuto molto e anche la scrittrice è molto apprezzata.
Vi darò qualche info in più sulla scrittrice....





Da sedici anni i cittadini del Regno d'Inverno sono stati fatti schiavi, privati della loro magia e del loro re. L'unica speranza per il popolo di Inverno risiede negli otto fuggitivi che sono riusciti a scappare e sopravvivere fuori dai confini, in attesa che giunga il momento del riscatto. Rimasta orfana durante la sconfitta di Inverno, Meira è stata allevata da Sire e ha vissuto tutta la vita come profuga. Sogna di diventare una guerriera e far risorgere Inverno, ma il suo cuore batte anche per Mather, il suo migliore amico nonché erede al trono. Quando gli esploratori scoprono dove è nascosto il medaglione magico in grado di ridare i poteri a Inverno, Meira decide che è giunto il momento di fare sul serio. Finirà coinvolta in un gioco pericoloso forse troppo spietato per lei. E soprattutto dovrà rendersi conto che il suo destino non le è mai realmente appartenuto.

I Tappa Blog Tour: Finalmente noi di Tijan - Descrizione della serie e note sull'autrice

 


Care Lettrici
ho atteso con molta impazienza questo libro , mi ha incuriosito sin da quando ho letto la trama.
Ho avuto anche la fortuna di partecipare al BlogTour.
Spero che la mia voglia di leggerlo conquisti un pochino anche voi....




Siamo diversi.
Ma non riesco a starti lontana.
E niente potrà dividerci.




Samantha ha diciassette anni e pensa di avere una vita perfetta. Brava a scuola, un fidanzato innamorato, delle amiche fedeli. Ma quando un giorno rientra in casa, sua madre, con gli occhi bassi, le confessa di aver lasciato suo padre per un altro uomo: lei e Samantha si trasferiranno a casa sua. Ma il peggio deve ancora venire, perché Sam sarà obbligata a vivere con le persone che odia di più al mondo: Mason e Logan Kade, i figli del nuovo compagno della madre. Li conosce di fama, ma lei non ci ha mai voluto avere nulla a che fare. Campioni di football, attaccabrighe, ribelli, con una ragazza diversa ogni giorno. I classici cattivi ragazzi da cui stare lontani. I più temuti del liceo. I primi giorni in casa, Sam decide di evitarli. Anche se si sente sempre più sola ora che il suo fidanzato l’ha tradita con la sua migliore amica e il suo mondo crolla pezzo dopo pezzo. Anche se avverte sempre su di sé gli occhi magnetici di Mason. Prova a resistere, ma giorno dopo giorno è più difficile. Perché sotto il suo sguardo si sente come non si è mai sentita, come nessuno l’ha mai fatta sentire. Mason è l’unico che la sa capire, che conosce la strada per il suo cuore. Ma la loro è una storia che sembra impossibile: le loro famiglie si oppongono, e a scuola hanno tutti contro. Finché un segreto terribile non cambierà completamente i loro destini…
Finalmente noi è un caso editoriale unico, un fenomeno mondiale.
Inizialmente autopubblicato, ha scalato le classifiche del «New York Times» rimanendo per settimane nella Top Ten. La rete è invasa di commenti, richieste di anticipazioni, tutti sono impazziti per la nuova coppia che promette di infiammare gli animi dei lettori. Anche in Italia, non appena si è sparsa la notizia della pubblicazione, si è scatenato un tam tam incontenibile.
Passioni proibite, tradimenti inconfessabili, un amore da togliere il respiro fanno di Finalmente noi il nuovo romanzo da non perdere per nessun motivo al mondo

mercoledì 22 febbraio 2017

RECENSIONE: La bugia perfetta di Emily Elgar


Quando Cassie Jensen arriva nel reparto di terapia intensiva al St Catherine’s Hospital, Alice Marlowe, l’infermiera che si occupa delle sue cure, ne rimane inspiegabilmente affascinata. Quella fragile donna è stata trovata gravemente ferita in un canale lungo la strada, investita da un’auto pirata, ma il suo cuore nasconde qualcosa di tormentato e oscuro. Nello stesso reparto, Frank Ashcroft ha appena riaperto gli occhi dopo due mesi di coma. Solo un riflesso nervoso, pensano i medici, ma Alice è convinta che il paziente percepisca e comprenda quanto gli accade intorno. È Frank l’unico testimone dei dialoghi tra Cassie e le persone che vanno a trovarla. È lui a ricostruire nella propria coscienza, ora di nuovo vigile, un quadro di rancori, ossessioni morbose, rapporti familiari deteriorati, e a mettere insieme gli elementi che potrebbero far luce su quanto è accaduto a Cassie quella notte, sul ciglio di quella strada. Ed è Frank l’unico custode di un pericoloso segreto. Ma Frank è paralizzato nel suo letto, del tutto incapace di comunicare...


RECENSIONE:


La bugia perfetta di Emily Elgar, sinceramente devo dire che mi ha sorpreso, credevo di trovarmi tra le mani una copia della "ragazza del treno", sbagliato.....
Magari parte un pò in sordina, ma ad un certo punto ti ritrovi a divorare le pagine, non riesci  a staccarti. 
E' un libro fresco e un meraviglio esordio, coinvolgente. Il libro è narrato da tre protagonisti Cassie, Alice e Frank. 

martedì 21 febbraio 2017

RECENSIONE: Romantics di Leah Konen




Gael ha il cuore spezzato dopo aver scoperto che la fidanzata Anika lo tradisce con il suo migliore amico. Come se non bastasse, i suoi genitori si sono separati, scompigliando così la vita sua e della sorellina Piper. Di fronte a questa tragedia, Amore (proprio lui, in persona), frustrato per non essere riuscito a tenere insieme il padre e la madre di Gael, decide di andare in soccorso del ragazzo, romantico patologico, per curare il suo cuore ferito. I piani di Amore per Gael, però, vengono messi a rischio dall'arrivo di Cara, la ragazza sbagliata al momento sbagliato, da cui il ragazzo sembra irresistibilmente attratto..


RECENSIONE:



A volte il più grande gesto damore non ha nulla a che vedere con una storia damore.

Il libro Romantics di Leah Konen, tralasciando la copertina che con tutto rispetto ma è orrenda, il libro mi ha piacevolmente sorpresa, è un libro leggero, fresco, lo leggi velocemente, perché si fa leggere velocemente, a tratti è ironico e autoironico, ma quello che più mi ha colpito è, che pur trattandosi di un libro "leggero" affronta anche tematiche importanti, il divorzio, il primo amore, il tradimento del migliore amico......

lunedì 20 febbraio 2017

I Tappa BlogTour : More than this di Jay McLean - Presentazione serie con estratto



ciao a tutti
ho l'onore  e l'onere di aprire questo BlogTour.
La scrittrice a me piace molto, i suoi libri mi regalano parecchi emozioni. Mi auguro di invogliare anche voi a leggere i suoi libri.

 

Mikayla ha diciott'anni e tutto ciò che alla sua età si possa desiderare: un fidanzato bello e attraente, dei genitori meravigliosi e un'amica del cuore. Ma quello che sarebbe dovuto essere un evento da sogno, il ballo del liceo, si trasforma per lei in un incubo: un tradimento e una tragedia che si abbatte sulla sua famiglia cancellano tutto ciò che ama, costringendola a diventare adulta all'improvviso. Ogni certezza le si è sgretolata tra le mani, non ha più punti di riferimento, nessuno su cui contare… Tranne Jake, appena incontrato, ma che con quei suoi occhi azzurro cielo sembra conoscerla da sempre. Il ragazzo si prende cura di lei giorno dopo giorno, tentando di rimettere insieme i pezzi del suo cuore infranto. Rispettando i suoi cupi silenzi e il suo dolore sconfinato. Amandola senza riserve. Ma Mikayla, che lo ricambia dal primo istante, cerca in ogni modo di mantenere le distanze per paura di soffrire ancora. Troverà la forza di cancellare definitivamente i fantasmi del passato e andare incontro al futuro? Dovrà riuscirci, se vuole ricominciare a vivere… e ad amare.

Estratto: 
Finisco di prepararmi con quindici minuti di anticipo. Mi guardo allo specchio per controllare che sia tutto a posto. Non sono una gran bellezza. Non posso certo paragonarmi a Megan (la mia migliore amica). Ho la carnagione olivastra e gli occhi leggermente a mandorla, che devo al quarto di sangue filippino di mia madre. Papà è metà irlandese e metà scozzese, alto più di un metro e ottanta, la mamma invece supera di poco il metro
e cinquanta. Per fortuna io sono una via di mezzo. Non sono così ingenua da pensare di essere popolare per via del mio aspetto o delle attività extracurriculari. A scuola

venerdì 17 febbraio 2017

RECENSIONE: Nothing less 2 ora e per sempre di Anna Todd



«Questa è l'ultima volta in cui sentirò le sue mani sul mio corpo.»

Nora e Dakota sono determinate a conquistare il cuore di Landon, ma lui è stufo di dover stare sempre all'erta, nel vano tentativo di capire cosa sia vero e cosa no. Con Nora può essere quello che vuole, senza pressioni, senza timore di sembrare bravo o noioso, forte o debole. Eppure, l'idea di non conoscere fino in fondo la ragazza che ha accanto lo fa impazzire. E non sa che farsene di briciole di verità, se poi galleggiano in un lago di segreti e bugie. Vorrebbe credere di conoscerla meglio di così, che ci sia una spiegazione magica dietro tutto il mistero che la circonda. Landon non ci è abituato. Con Dakota era diverso: conosceva sempre i suoi segreti, perché ne era parte. E anche se lei ora è molto diversa dalla ragazza con cui ha condiviso tante lacrime e tanti bei ricordi, lasciarsi il passato alle spalle è difficile. Ma Landon non è disposto ad accontentarsi di un amore qualunque, vuole un amore infinito. Niente di più. Niente di meno. Per conquistarlo dovrà però trovare il coraggio di fare una scelta. Solo così potrà finalmente vivere il suo ora e per sempre.

RECENSIONE: 


Finalmente ci siamo.
Siamo all'epilogo finale ,sapremo chi tra Nora e Dakota ha conquistato il cuore di Landon.

Parto subito dicendo che tutti i libri mi sono piaciuti, ma  "Ora e per sempre  Nothing Less' è quello che mi è piaciuto di più, forse perché l'ho trovato più intenso, le carte ormai sono stata svelate,( o almeno buona parte) Landon capisce chi fa per lui e quindi è più deciso....

II Tappa BlogTour Mille notti di te e di me di Laura Gay - Descrizione personaggi: Brian e Eva


Care Lettrici
eccoci di nuovo qua per un nuovo BlogTour oggi la mia tappa prevedere la descrizione dei personaggi, quindi bando alle ciance, partiamo...che chi ben comincia è già a metà dell'opera....





Eva Massa, una ventenne genovese, è completamente al verde. Deve trovare al più presto un modo per potersi mantenere e completare gli studi universitari. Alla soluzione sembra aver pensato la sua amica Fiamma, intraprendente e audace, che a sua insaputa mette la foto di Eva su un sito per accompagnatrici di lusso. E la sua chioma rossa non passa inosservata... La proposta più allettante arriva da un ricco uomo d’affari londinese: cinquantamila euro in cambio di un weekend insieme a lui a Londra. Eva all’inizio rifiuta, poi la curiosità e il fascino di Brian Armitage hanno il sopravvento sul buonsenso, e la ragazza accetta, a patto di non dover fare sesso con lui. Ma quando Brian ed Eva si vedono, l’attrazione tra loro è palpabile. E dopo una giornata trascorsa a fare shopping nelle più belle vie londinesi, Eva cede alla tentazione. E il sesso tra di loro non sarà affatto soft…




Eva:



Dopo la morte dei suoi genitori , in un incidente aereo, Eva ha problemi economici, suo padre ha perso un ingente somma di denaro a poker.
Pagati tutti i suoi debiti, Eva non sa se riuscirà a frequentare ancora l'Università di storia. Il sogno di Eva è di diventare una scrittrice di successo... scrivere romanzi storici... ma non ha più soldi, per questo motivo, complice anche la sua amica Fiamma si iscrive ad un sito di escort.
Eva é la classica brava ragazza, è dolce, seria con la testa sulle spalle. Ha un ragazzo, Davide, ma quando incontro Brian capisce che non ama Davide sta insieme a lui per paura della solitudine.
Eva come detto è una brava ragazza , forse un pò troppo insicura di se e del suo potenziale, Brian vede oltre a vedere la bellezza di Eva, vede la sua intelligenza, vede Eva.

giovedì 16 febbraio 2017

RECENSIONE: Il metodo 15/33 di Shannon Kirk

Una ragazza di sedici anni, incinta e vulnerabile, è appena stata rapita, strappata alla serenità della sua casa per essere scaraventata sul pianale di un furgoncino lurido. La stessa ragazza ha però un talento assoluto nel manipolare gli altri. Fin dal primo istante del suo rapimento desidera solamente salvare il figlio che sta per venire al mondo, liberarsi e prendersi la sua spietatissima vendetta. Nel raggiungere lo scopo è metodica, calcolatrice, scientifica. Che sia una fredda sociopatica? Non vuole lasciare nulla al caso, ogni sua scelta, ogni mossa, è portata avanti con estrema sicurezza. Manca solo il momento giusto per colpire. Adesso chi è la vittima? E chi il carnefice?






Immaginate un giorno qualunque, immaginate di  avere 16 anni, di essere incinta di 7 mesi, come tutte le mattina vi state recando a scuola, ma  in pochi istanti la vostra vita cambia, venite presa e fatta salire su un furgoncino, legata, bendata e condotta a chilometri di stanza da casa. Come vi comportereste, quale sarebbe la vostra reazione? Beh posso assicurarvi che non sarà mai come la reazione della protagonista......

A quelli di voi che mi definiscono sociopatica perché sono saldamente sconnessa, chiedo che cosa fareste se un uomo puntasse la canna della pistola contro il vostro bambino e minacciasse di premere il grilletto. Forse comprendereste il mio atteggiamento e la mia determinazione. Forse desiderereste avere la mia lucidità e la mia audacia. Certo, usereste le risorse a modo vostro, e non vi giudico per questo, come spero non mi giudicherete voi. Dopotutto, ognuno cerca giustizia a modo suo. Io
cerco la mia senza rimorsi.

mercoledì 15 febbraio 2017

IV Tappa BlogTour Romantics di Leah Konen - Leggenda di cupido

Ciao Febbraio è il mese per antonomasia più romantico dell'anno c'è la festa di San Valentino ma sapete come è nata la Leggenda di Cupido? No, bene continuate a leggere, la mia tappa vi racconterà la sua nascita... 





Gael ha il cuore spezzato dopo aver scoperto che la fidanzata Anika lo tradisce con il suo migliore amico. Come se non bastasse, i suoi genitori si sono separati, scompigliando così la vita sua e della sorellina Piper. Di fronte a questa tragedia, Amore (proprio lui, in persona), frustrato per non essere riuscito a tenere insieme il padre e la madre di Gael, decide di andare in soccorso del ragazzo, romantico patologico, per curare il suo cuore ferito. I piani di Amore per Gael, però, vengono messi a rischio dall'arrivo di Cara, la ragazza sbagliata al momento sbagliato, da cui il ragazzo sembra irresistibilmente attratto..




Cupido da sempre ha giocato un ruolo importante nel festeggiare l’Amore e gli innamorati.
 
Egli è conosciuto come fanciulletto alato e seminudo, dotato di frecce con le quali trafigge i cuori, talvolta  per far innamorare, talvolta per portar scompiglio nei sentimenti.
Nell’antica Grecia era conosciuto come Eros, Dio dell'Amore, originato dal caos: giovane figlio di Ares (dio della guerra) ed Afrodite (dea della bellezza).
Presso i Romani viene invece chiamato Cupido, figlio di Venere(dea della bellezza) e di Marte(Dio della guerra).
Innamorato della giovane Psiche che venne immortalata nell'Olimpo come sua sposa.
Una leggenda narra la storia di Cupido e di Psiche, giovane fanciulla mortale:
si racconta che Venere fosse gelosa della bellezza di Psiche ed ordinò al figlio di punire la ragazza, ma egli, anzichè eseguire l'assurda pretesa della madre, se ne innamorò.
I due giovani si sposarono, ma in quanto mortale fu proibito a Psiche di poter guardare il marito. Non riuscendo ad ubbidire al comando, la giovane trasgredì e Cupido si trovò costretto a punire la sua disobbedienza: la loro dimora ed il loro giardino scomparvero assieme all'amato.

martedì 14 febbraio 2017

IV TAPPA BlogTour Il metodo 15/33 di Shannon Kirk - Focus : Qualche storia di rapimenti

care Lettrici
visto che il tema trattato è molto delicato e anche pesante,diciamo così ho scelto di trattare solo di  rapimenti dove le persone fortunatamente poi sono stata liberate.


Una ragazza di sedici anni, incinta e vulnerabile, è appena stata rapita, strappata alla serenità della sua casa per essere scaraventata sul pianale di un furgoncino lurido. La stessa ragazza ha però un talento assoluto nel manipolare gli altri. Fin dal primo istante del suo rapimento desidera solamente salvare il figlio che sta per venire al mondo, liberarsi e prendersi la sua spietatissima vendetta. Nel raggiungere lo scopo è metodica, calcolatrice, scientifica. Che sia una fredda sociopatica? Non vuole lasciare nulla al caso, ogni sua scelta, ogni mossa, è portata avanti con estrema sicurezza. Manca solo il momento giusto per colpire. Adesso chi è la vittima? E chi il carnefice?





NATASCHA KAMPUSCH. Rapita nel 1998 a Vienna, all'età di 10 anni. Dopo otto anni di prigionia riuscì a scappare nel 2006. Il suo rapitore, Wolfgang Priklopil, l'aveva tenuta segregata nel sotterraneo e aveva abusato di lei. Il sequestratore si è suicidato subito dopo che la donna riuscì a liberarsi.

lunedì 13 febbraio 2017

RECENSIONE: The Wild Boy (The Storm Series Vol. 2) di Samantha Towle


Tru Bennett, giornalista musicale, è riuscita in un’impresa impossibile: conquistare il cuore di Jake Wethers, il tipico bad boy, per giunta rockstar. Ora stanno progettando di sposarsi e di vivere insieme negli Stati Uniti. Naturalmente a Tru mancano Londra e la sua migliore amica, Simone, ma la vita con Jake a Los Angeles è fantastica. O almeno così aveva immaginato… Perché in realtà essere una coppia molto nota può comportare conseguenze pesanti: dirigenti musicali avidi, paparazzi dietro l’angolo, il passato di Jake sempre in agguato. A peggiorare il clima arriva la riluttanza di Jake ad avere figli: sarebbero solo il modo per dire addio al suo successo. Tru ama Jake più di ogni altra cosa, ma la crisi minaccia di distruggere tutto quello che hanno costruito. E se l’amore che li unisce non fosse sufficiente?

RECENSIONE:

Io ho sempre dei problemi con i secondi libri di una serie, soprattutto se il primo libro mi era piaciuto tanto ( ma tanto). 
Per me  il  primo libro The BAD BOY, si poteva benissimo concludere così, era più che perfetto. Quando ho scoperto che la scrittrice aveva scritto il secondo (e ce ne anche un terzo, per fortuna con altri protagonisti) se da un lato ero felice di poter leggere ancora di Jake e Tru, dall'altro avevo paura, che la scrittrice rovinasse la mia bella favola, si perché per me la storia di Tru e Jake è stata una favola....la scrittrice invece è stata all'altezza delle mie aspettative, non le ha deluse, anche questo secondo libro ha fatto palpitare il  mio cuore.... 

La bugia perfetta di Emily Elgar



Casa Editrice: Leggereditore TimeCrime
Data Pubblicazione: 23 Febbraio 2017

La ragazza del treno vi ha sconvolto? Questo thriller psicologico vi terrà incollati alle pagine!

Quando Cassie Jensen arriva nel reparto di terapia intensiva al St Catherine’s Hospital, Alice Marlowe, l’infermiera che si occupa delle sue cure, ne rimane inspiegabilmente affascinata. Quella fragile donna è stata trovata gravemente ferita in un canale lungo la strada, investita da un’auto pirata, ma il suo cuore nasconde qualcosa di tormentato e oscuro. Nello stesso reparto, Frank Ashcroft ha appena riaperto gli occhi dopo due mesi di coma. Solo un riflesso nervoso, pensano i medici, ma Alice è convinta che il paziente percepisca e comprenda quanto gli accade intorno. È Frank l’unico testimone dei dialoghi tra Cassie e le persone che vanno a trovarla. È lui a ricostruire nella propria coscienza, ora di nuovo vigile, un quadro di rancori, ossessioni morbose, rapporti familiari deteriorati, e a mettere insieme gli elementi che potrebbero far luce su quanto è accaduto a Cassie quella notte, sul ciglio di quella strada. Ed è Frank l’unico custode di un pericoloso segreto. Ma Frank è paralizzato nel suo letto, del tutto incapace di comunicare...
Un impressionante esordio letterario. Un thriller psicologico che vi terrà incollati alle pagine.

venerdì 10 febbraio 2017

RECENSIONE: Carve the Mark. I predestinati di Veronica Roth


In una galassia percorsa da una forza vitale chiamata corrente, ogni uomo possiede un dono, un potere unico e particolare, in grado di influenzarne il futuro. CYRA è la sorella del brutale tiranno che regna sul popolo shotet. Il suo dono, che le conferisce potere provocandole allo stesso tempo dolore, viene utilizzato dal fratello per torturare i nemici. Ma Cyra non è soltanto un'arma nelle mani del tiranno. Lei è molto più di questo. Molto più di quanto lui possa immaginare. AKOS è il figlio di un contadino e di una sacerdotessa-oracolo del pacifico popolo di Thuvhe. Ha un animo generoso e nutre una lealtà assoluta nei confronti della famiglia. Da quando i soldati shotet hanno rapito lui e il fratello, l'unico suo pensiero è di liberarlo e portarlo in salvo, costi quel che costi. Nel momento in cui Akos, grazie al suo dono, entra nel mondo di Cyra, le differenze tra le diverse origini dei due ragazzi si mostrano in tutta la loro evidenza, costringendoli a una scelta drammatica e definitiva: aiutarsi a vicenda a sopravvivere o distruggersi l'un l'altro. Carve the Mark - I predestinati è un racconto sul potere, l'amicizia e l'amore in una galassia carica di doni inaspettati.

RECENSIONE:



Non c'è posto per l'onore nella lotta per la sopravvivenza

Quando ho iniziato a leggere il nuovo libro della Roth, Carve the mark, ho svuotato la testa, ho dimenticato la serie dei Divergenti e con lei sono partita da zero o per lo meno ho cercato di non fare troppi paragoni, perché sinceramente sono due serie diverse, non hanno nulla in comune e per questo devo dire che la Roth è stata bravissima, ha scritto due serie completamente diverse non ha cercato di "cavalcare" l'onda del successo della prima serie. 
E' partita da zero con una nuova storia, nuovi personaggi, è un'abilità di poche sapere reinventarsi e scrivere storie nuove, la Roth si è riuscita.
Sinceramente la prima parte non mi è piaciuta molto, capisco che la scrittrice deve spiegare questo nuovo mondo, deve raccontare i nuovi personaggi e ci spiega per bene i loro doni. Ma come in  tutti i libri troppi descrittivi, dopo un pò mi perdo ed è quello che è successo, nella seconda parte si entra un pò di più nell'azione, anche nei sentimenti e questo ha fatto si che mi sono appassionata alla storia. I nomi dei protagonisti però sono impronunciabili e difficili da ricordare.... ci metti un pò a capire chi è  chi....
Il libro è ambientato a Thuvhe, i sui abitanti sono divisi in thuvetisti e Shotet, in lotta da sempre perché entrambi voglio il potere e comandare. In questa galassia ogni  umano ha un dono (la Roth lo chiama donocorrente). Poi ci sono i predestinati ovvero persone che hanno un fato  impossibile da cambiare.

giovedì 9 febbraio 2017

Guarda dentro me di Carmen Bruni

Popolarissima sui social, Carmen Bruni torna  con l’attesissimo spin-off di Questione di cuore.



Pagine: 294
Casa Editrice: Fabbri Life
Data di Pubblicazione: 23 Febbraio 2017
Listino Cartaceo: € 16,90
Listino Ebook: € 9,99

Quando Annabel le cammina per strada non passa certo inosservata. È abituata agli sguardi degli uomini, e persino delle donne, perché è bella da togliere il respiro. Peccato che ovunque vada crei scompiglio, come nella casa di Giorgia e del fratello Carlo, di cui
diventa la nuova coinquilina. Convivere con lei infatti non è per niente facile, anzi può rivelarsi davvero snervante: è indisponente, distaccata e si trincera sempre dietro una corazza gelida e impenetrabile, in cui sentimenti ed emozioni non possono filtrare.
E questo tutto a causa del suo difficile passato. Ma anche Carlo, gran latin lover all’apparenza solare e disponibile, ha i suoi lati oscuri e alle spalle brutte esperienze che lo hanno ferito nel profondo. Tra i due si scatena subito un’attrazione fisica
sconvolgente. E, giorno dopo giorno, inizierà a nascere anche qualcosa di più, qualcosa di imprevisto per entrambi. Ammetterlo significherebbe per loro venire meno alle proprie convinzioni, ma non potranno comunque evitare di dar vita a un duello d’amore, fatto di stoccate maliziose, affondi audaci e fendenti letali….
Quanti colpi dovranno schivare prima di rendersi conto che, quando c’è di mezzo il cuore, non si tratta di vincere o perdere, bensì di sopravvivere?

CARMEN BRUNI, grandissima lettrice di storie d’amore, non poteva che iniziare a scriverne di sue. Questo è il suo secondo romanzo, dopo Questione di cuore (Fabbri, 2015).

RECENSIONE: Se mi lasci ti licenzio di Noelle August


Adam Blackwood ha tutto: è giovane, è sexy, ha una splendida villa a Malibu ed è capo e fondatore di Boomerang, una società di successo che gestisce un frequentatissimo sito di incontri. Il suo sogno, però, è diventare produttore cinematografico e per realizzarlo ha bisogno di un grosso finanziamento. A interessarsi al progetto è un ricco magnate, che manda la figlia, Alison, a lavorare a Boomerang con l’incarico di indagare su Adam e svelare i suoi scheletri nell’armadio. Lei, d’altronde, non desidera altro che dimostrare di essersi lasciata alle spalle un passato burrascoso e di meritare un posto al comando dell’impero di famiglia. Peccato che durante una festa in maschera, prima ancora che il loro rapporto professionale abbia inizio, tra Alison e Adam si accenda una potente attrazione che diventerà sempre più difficile ignorare… anche in ufficio. Ma la passione e – chissà – l’amore possono davvero vincere la sete di carriera, denaro e successo?

RECENSIONE:


Adam, nonostante la sua giovane età , 22 anni, è un giovane promette imprenditore, ha creato  Boomerang, un famoso sito di incontri  e ora vorrebbe lanciarsi anche nel mondo dei film. Adam vorrebbe produrre film, ma per realizzare questo nuovo sogno ha bisogno di aiuti finanziari.  Il ragazzo è in trattative con il signor Quick il padre di Alison.... 
Prima di  iniziare il lavoro, sia Adam che Alison, si godono un weekend ad una festa in maschera, grazie alle maschere che indossano, non sanno chi hanno di fronte, la passione tra loro scoppia al primo sguardo, quando però un'impiegata di Adam lo avvisa che alla festa e presente la figlia di Quick..... i ragazzi sono costretti a togliersi le maschere ...... Lunedì  sarà impossibile dimenticare il loro incrontro..... ma Adam ha troppo da perdere e Allison deve dimostrare  a suo padre che è una ragazza portata per il suo lavoro, e che mette la famiglia prima di tutto.... entrambi cercano di comportansi in maniera professionale...ma l'attrazione tra loro è molto palpabile. 

mercoledì 8 febbraio 2017

RECENSIONE: L'ESTRANEO di Ursula Poznanski e Arno Strobel


Immagina di essere sola in casa, avvolta in un accappatoio, mentre ti asciughi i capelli dopo un bagno caldo. Improvvisamente senti un rumore al piano di sotto, uno strano tintinnio, poi un cassetto che si apre e si richiude. Scendi le scale, ti avvicini alla porta della cucina e d'un tratto ti trovi davanti uno sconosciuto: occhi azzurri, capelli scuri, spalle larghe. Sei paralizzata dalla paura, inizi a gridare. Ma lui non scappa. E, cosa ancora più inquietante, ti chiama per nome, sostiene di essere il tuo fidanzato e non capisce come tu possa non riconoscerlo. Tu però sei certa di non averlo mai visto prima, afferri un fermacarte e glielo scagli contro. Chi è quell'uomo? Perché dice di conoscerti? Stai forse diventando pazza? Immagina di tornare a casa una sera e scoprire che la tua fidanzata non ti riconosce più. Comincia a gridare, è convinta che tu sia un ladro o un maniaco, ti scaglia addosso un fermacarte e corre a rinchiudersi in camera. Non riesci a capire, inizi a guardarti intorno e all'improvviso realizzi un fatto agghiacciante: le tue cose non ci sono più. Le tue giacche, che stamattina erano appese nel guardaroba, sono sparite. Non c'è più niente di tuo in quella casa. Stai forse diventando pazzo? Siete entrambi intrappolati in un incubo. E l'unico modo per uscirne è provare a fidarsi l'uno dell'altra..

RECENSIONE:


L’estraneo è un thriller che mi ha catturato dalla prima pagina fino alla sua conclusione.
Piccola premessa non ho mai letto nulla di questa scrittrice , mea culpa che non la conoscevo, ma dopo aver letto l’estraneo sicuramente rimedierò a questo errore.
L’ estraneo è uno di quei libri che una volta iniziati non riesci più posare fino alla sua conclusione, la scrittrice è stata molto abile nel tenere la tensione e la suspance sempre molto alta, per questo al “ povero” lettore non rimane che leggere… non importa se sono le due di notte e il giorno dopo deve andare al lavoro.....,deve sapere,deve svelare il mistero…..la curiosità  e la tensione infatti crescono in ogni pagina sempre più e credetemi non diminuiscono mai.

martedì 7 febbraio 2017

RECENSIONE: La ragazza di Cracovia di Alex Rosenberg


Ottobre 1942. In una stazione pressoché deserta dell'Europa orientale, Margarita Trusenko attende il treno notturno per Varsavia. Stringe in pugno i documenti, come per paura di perdere la sua identità. Quell'identità che non le appartiene. Perché Margarita si chiama in realtà Rita Feuerstahl, il certificato di battesimo che porta con sé è falso, e i suoi tratti somatici apparentemente ariani nascondono alla perfezione le sue radici ebree. Sembrano passati secoli dai tempi spensierati dell'università, quando Rita, appena ventenne, si era iscritta alla facoltà di legge di Cracovia, in cerca soprattutto di libertà e di amore. Insofferente alle tradizioni, era più interessata ai libri, alla filosofia e al pulsare della vita. Come tanti coetanei, non prestava attenzione ai venti di guerra che soffiavano in tutta Europa, ma ben presto la Storia l'avrebbe trascinata nel suo turbine. Ora, a distanza di appena sei anni, ha già sulle spalle un bagaglio di dolore e segreti che solo l'istinto di sopravvivenza le permette di sopportare. Rita è una ragazza in fuga, in cerca di salvezza e in cerca di un figlio che teme di aver perduto per sempre. Ha visto gli orrori del nazismo e patito le sofferenze del ghetto, ma non ha ancora abbandonato del tutto la speranza, perché è a conoscenza di qualcosa che potrebbe cambiare le sorti del conflitto. Un segreto che, se scoperto, potrebbe mettere a repentaglio molte vite oltre alla sua. In una saga epica che spazia dall'Ucraina alla Polonia, dalla Parigi degli anni Trenta alla Spagna della guerra civile, fino al cuore della Germania nazista, la battaglia coraggiosa e appassionante di Rita s'intreccia a quella di altri uomini e donne che lottano per il bene e la sopravvivenza. Destini in cui rivivono le sorti di tante persone comuni, eroi per caso che la Storia non ricorda, ma che in qualche modo hanno fatto la Storia - e di cui questo romanzo celebra la Memoria.

RECENSIONE:



Ci sono alcuni libri che non hanno bisogno di tante parole ne bastano poche LEGGETE QUESTO LIBRO. La ragazza di Cracovia è una storia che regala emozioni, spunti forti per riflettere insomma da non lasciarsi scappare. 
La trama è basata su esperienze reali di persone vissute durante gli anni 30 e hanno vissuto la Seconda guerra mondiale.